Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze e migliorare la tua esperienza. 
Per acconsentire all'uso dei cookies, chiudere questo banner cliccando sul bottone "Accetto". Se vuoi saperne di più consulta la sezione "Privacy".

Astrodidattica in rifugio dolomitico 22-23-24 luglio 2019

ciampedie_300

Astrodidattica in rifugio dolomitico

 

 

Il seminario propone una esperienza immersiva di 3 giorni incentrata sulla didattica dell’Astronomia.

L’esperienza diretta con la volta celeste sia diurna che notturna permetterà tramite un percorso guidato di acquisire le competenze per portare nelle classi una didattica che si slega dalla mera trasmissione di nozioni. Didattica ricca invece di osservazioni, raccolta dei dati, formulazioni di ipotesi, verifica delle ipotesi.

Il luogo è parte integrante del seminario per le numerose connessioni con l’astronomia dalla presenza di numerose cime meridiane ad un sito archeoastronomico.

Le attività alterneranno:

  • la realizzazione di modelli e lavori realizzati con materiali semplici da portare in classe
  • esperienza diretta e pratica con il telescopio e l’osservazione del cielo finalizzata alla didattica.

I 3 giorni permetteranno anche un’osservazione continuativa nel tempo in grado di evidenziare anche i fenomeni celesti contraddistinti da moti relativamente lenti.

L’escursione astro-geologica è su facili sentieri tracciati. Non si richiedono particolari abilità tuttavia è consigliabile una forma fisica che permetta di camminare lentamente per qualche ora, includendo una salita di circa 300 metri di dislivello. Avvisare se si è alla prima esperienza su sentieri di montagna.

Il seminario verrà tenuto con qualsiasi condizione meteo. In caso di condizioni sfavorevoli l’escursione astro-geologica e le osservazioni serali potrebbero subire variazioni o, a malincuore, essere annullate.
In caso di previsioni estremamente sfavorevoli ci si riserva di annullare il seminario con minimo 2 giorni di anticipo. L’importo sarà valido per una data successiva o verrà rimborsato.

Obiettivi

  • acquisire un metodo per insegnare più efficacemente l’Astronomia fondato sullo stimolare gli alunni all’osservazione, alla formulazione di ipotesi e alla loro verifica.
  • creare attività manuali da svolgere con la classe per la realizzazione di modelli e simulazioni
  • fornire agganci tematici con altre discipline
  • saper realizzare un percorso che segua l’evoluzione storica dell’Astronomia

Finalità

Il corso ha lo scopo proporre un insegnamento dell’astronomia fortemente legato all’esperienza empirica.

Da un lato collega l’osservazione pratica del cielo con i classici argomenti spiegati a scuola, dall’altro fornisce una serie di esperienze laboratoriali incentrate sulla costruzione di ausili per la didattica da parte degli alunni coniugando creatività e rigore scientifico

Attestato: Il corso rilascia certificazione per 25 ore, 1 credito formativo. Iniziativa formativa su S.O.F.I.A. n.31597

Data di svolgimento: 22-23-24 (lun mar mer). Si fa presente inoltre, che sono disponibili altre due date:

  • luglio 10-11-12
  • agosto 30-31-1 (ven sab dom)

Partecipanti: il corso, per le sue particolari caratteristiche, prevede la partecipazione di un massimo di 10 persone per turno

Programma

Giorno 1

Mattino

  • Accoglienza
  • Presentazione del luogo e delle attività.
  • Esplorazione delle connessioni fra geografia locale e astronomia

Pomeriggio

  • Costruzione di semplici strumenti per misurazioni astronomiche.
  • Misura di moto, altezza e posizione del Sole.
  • Costruzione di una particolare meridiana didattica con approccio a difficoltà crescente.

Sera

  • Osservazione del cielo ad occhio nudo e con il telescopio.
  • I moti apparenti del cielo.
  • Effettuazione di semplici misure con gli strumenti costruiti precedentemente

Giorno 2

Mattino

  • Escursione geologico-astronomica. Alla scoperta delle rocce trovate anche su Marte, testimonianza del passato ricco d’acqua sulle Dolomiti e sul Pianeta Rosso.

Pomeriggio

  • Costruzione di modelli didattici per una comprensione migliore del Sistema Solare.
  • Aggiornamenti importanti sulle ultime scoperte nel Sistema Solare e come spiegarle in classe.

Sera

  • Osservazione del cielo ad occhio nudo e con il telescopio.
  • Studio dei pianeti con l’osservazione diretta e con i modelli costruiti al pomeriggio.

Giorno 3

Mattino

  • Costruzione di un forno solare.
  • Saluti e considerazioni finali.
  • Ritorno in paese.

Pomeriggio (opzionale)

  • Opzionale per chi ha tempo: Visita alla struttura della Chiesa di Santa Giuliana, uno dei più particolari siti archeoastronomici delle Alpi + Visita al Museo Mineralogico di Vigo di Fassa.

Mappatura delle competenze

Alla fine del percorso i docenti avranno acquisito principalmente le seguenti competenze:

- saper realizzare percorsi didattici di Astronomia scientificamente corretti e coinvolgenti per gli alunni

- saper invitare gli alunni all’osservazione, alla formulazione di ipotesi, alla ricerca di cause ed effetti

- saper collegare i concetti astronomici con l’osservazione diretta della volta celeste

Destinatari

Docenti Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado

Tipologia verifiche finali : consegne di lavori assegnati

Direttore del corso : Alessio Zanol

Costo a carico dei destinatari e modalità di pagamento :

Il costo del corso è di 290€ IVA inclusa (vitto e alloggio esclusi approx 120-150 €) pagabili con Carta del Docente, Bonifico, PayPal, Carta di Credito.

L'acquisto di questo corso in presenza dà diritto ad uno sconto sul corso on-line di didattica dell'Astronomia "Il nostro libro? Il cielo!" da 100€ a 70€.

N.B. L'iscrizione dovrà necessariamente essere perfezionata sul portale WikiScuola attraverso il pagamento del corrispettivo poiché la sola registrazione su sito S.O.F.I.A. non darebbe automaticamente l'accesso al corso.

Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 329.6434867 oppure  347.1064242

Per ulteriori notizie su “Astrodidattica in rifugio” : http://atlantis.tn.it/astrodidattica-in-rifugio-2019/